PROSSIMO APPUNTAMENTO SEMINARIO SPHERA:
Domenica 4 luglio

→ Seminario On line → Seminario in presenza

Scuola di Ricerca Interiore

Cosa è una Scuola di Ricerca Interiore e Spirituale

Scrivo questo articolo perché molte persone hanno chiesto una spiegazione semplice e comprensibile sul concetto di Scuola Interiore, anche per capire meglio cosa sia SPHERA, la nostra Scuola.

Prima di tutto diciamo che le Scuole di Ricerca Interiore sono state una realtà nota fin dai tempi più antichi. Nei millenni passati erano considerate come estremamente rare e meritevoli di ogni sforzo per essere trovate e per essere ammessi al loro interno.

Fin dalle antichità, questi Centri di conoscenza non avevano relazione con le tradizioni religiose dell’epoca o del luogo in cui si trovavano. Erano considerate come “isole” di una sapienza che tramandava una conoscenza proveniente da periodi storici antecedenti.

Normalmente, questa conoscenza era ritenuta di provenienza extra sistemica, ossia non collegata alle tradizioni e allo sviluppo della società umana di un determinato periodo storico. Su questo argomento non mi dilungherò oltre, dato che ne abbiamo parlato in molti nostri testi (ad esempio nei libri “La vera matrix”, “La fede nuda”, “Evoluzione interiore” e “L’angelo”.

Nelle varie epoche le Scuole di Ricerca hanno mutato la loro struttura organizzativa in base all’evoluzione sociale dei vari habitat, ma per essere tali devono possedere alcuni requisiti.

Il primo – ovviamente – è la presenza di qualcuno che sia in possesso di una reale e concreta conoscenza che non può essere solo teorica (ossia acquisita attraverso lo studio), ma realizzativa. Una Scuola di Ricerca Interiore trasmette un percorso che possa condurre a uno stato di Autorealizzazione profondo (proporzionale per ognuno). Chi si assume la responsabilità dell’insegnamento deve aver realizzato sperimentalmente i contenuti di ciò che insegna.

Il secondo aspetto è quello della metodicità nell’insegnamento. Esiste un percorso preciso alla base dell’insegnamento, che tuttavia non può rimanere stabile nel tempo (nei secoli o nei decenni). Il motivo risiede nel fatto che l’insegnamento deve tener conto delle condizioni psichiche degli allievi in ogni periodo storico.

Se si tratta di un vero Insegnamento, quindi, esso è vivo e in mutamento, come lo è la vita stessa. Ciò permette di capire per quale ragione è indispensabile la guida si trovi – intellettualmente e interiormente – oltre i sistemi precostituiti, e sappia modellare un metodo di base senza depauperarlo dalla conoscenza che ne vivifica le fondamenta.

Il terzo aspetto riguarda la presenza di più studenti. Una Scuola è un crogiuolo di menti ed esperienze diverse, che possono influenzarsi e apprendere reciprocamente le une dalle altre. Il concetto stesso di Scuola, quindi, in linea generale, presuppone la possibilità di fare affidamento su un gruppo di persone che condividono la stessa esperienza di ricerca.

Una Scuola di Ricerca interiore e spirituale NON È una religione. Non deve esistere alcun dogma in cui credere e non devono esservi regole che limitino la libertà individuale. Questo, almeno, è il caposaldo di SPHERA, la nostra Scuola di Indagine interiore. Far parte di un organismo collettivo di apprendimento, studio e sperimentazione, non implica il dover pensare o agire come altri che ne fanno parte.

In ogni vera Scuola il percorso è modulare. Difficile comprendere da subito quale sia l’importanza di alcuni procedimenti rispetto ad altri e perché vi siano tematiche approfondite in un periodo, piuttosto che in un altro.

Se esiste una concreta Realizzazione da parte di chi insegna, non può esser proposto un percorso programmato. Ogni percorso programmato è necessariamente limitativo e ripetitivo. Chi ha la responsabilità dell’insegnamento valuta di volta in volta, nel tempo, il percorso migliore per chi si impegna nell’apprendimento.

In questa epoca particolare il concetto di Scuola di Ricerca non può sicuramente ricalcare ciò che era valido in epoche antiche (come metodo di trasmissione, mentre la conoscenza rimane la stessa). La nostra Scuola di SPHERA (non ci arroghiamo certamente il diritto di parlare per altri) implica un percorso che si muove su tre livelli differenti, egualmente importanti: sociale, interiore e spirituale.

Sociale: riteniamo che ogni formazione umana e interiore debba fornire gli strumenti per vivere meglio nel luogo e nell’epoca in cui ci si trova, quali siano le condizioni in atto. Ogni procedimento appreso, per questo, deve poter avere aspetti che si riflettono sulla vita di tutti i giorni, per un potenziamento delle proprie capacità e per un miglioramento delle relazioni umane in ogni ambito.

Interiore: per interiore intendiamo tutto ciò che di sé stessi non si conosce ancora. Ciò implica un preciso addestramento che riguarda l’energia, le emozioni, la mente e quegli aspetti meno conosciuti e più profondi della natura umana.

Spirituale: con questo termine ci riferiamo a tutto ciò che esula dalla sfera propriamente materiale, ma senza riferimenti religiosi o dogmatici. Potremmo parlare di “Filosofia” nel senso più alto del termine, laddove la Filosofia non è materia di studio, ma elemento quotidiano di vita vissuta. È l’aspetto più importante e antico del termine Ricerca. Una continua indagine su sé stessi e sulla vita, non compiuta intellettualmente (non solo) ma attraverso strumenti pratici e tecnici provenienti dalle antiche conoscenze.

Per concludere, una Scuola di Ricerca Interiore e spirituale presenta la possibilità di evolversi umanamente e spiritualmente, tenendo sempre in considerazione l’epoca e le caratteristiche del luogo in cui opera. Deve essere priva di qualsiasi forma di condizionamento e limitazione della libertà individuale, proprio perché non esiste Ricerca senza Libertà.

Dal nostro punto di vista, una Scuola di questo genere, in questa epoca, deve promuovere anche un nuovo rapporto con coloro che anticamente erano chiamati Maestri (donne o uomini che fossero), basato sull’assoluta assenza di timori riverenziali, sostituiti invece da un profondo concetto di rispetto reciproco e spirito di fraterno affetto.

Questo, almeno, è ciò che noi intendiamo come Scuola di Ricerca Interiore e Spirituale, e ciò che tramettiamo attraverso il Metodo Sphera.

Spero di essere stato utile a quanti hanno richiesto qualche informazione sul concetto di Scuola, fermi restando che queste poche parole sono un rapido sguardo su un argomento molto profondo e storicamente complesso.

Un caro saluto a tutti.